Dolore e fastidio a causa della ceretta? Prova l’innovativa ceretta brasiliana!

Sono arrivate le prime temperature calde, si avvicina l’Estate e tutte noi donne abbiamo un solo pensiero: quello di scoprire le gambe! Quando è inverno è più facile nascondere i peli superflui sotto vestiti o maglioni, ma ora siamo costrette a trovare una soluzione! 

La ceretta ogni 3 o 4 settimane con dolore e irritazioni per le pelli più sensibili e i peli ricrescono in continuazione! 

Fulvia, esiste una ceretta che possa fare meno male delle altre e che sia indicata per le pelli più sensibili?

Certo! Esistono moltissimi tipi di cerette più o meno delicate, ma c’è da dire che il dolore e il risultato dipendono dall’integrità delle barriere della pelle.

Ti faccio un esempio: se strappassi una pianta da un terreno arido, verrebbe via anche tutto il terreno, strappando la radice dalla terra! Se invece la terra è ben idratata, il terreno sarà soffice e si potranno estrarre le radici senza alterare la terra intorno!

Questo ci fa pensare a cosa succede alla nostra pelle quando facciamo la ceretta con la pelle desquamata e disidratata. Al contrario, con una pelle ben esfoliata e ben idratata anche la ceretta riuscirà ad estrarre il pelo senza rischio di strapparlo, lasciando integra la pelle intorno al bulbo.

Per questo ho ideato il metodo Ego Skin RQB grazie al quale tutte le donne possono stare tranquille!

Il metodo infatti si basa su 5 punti e permette una depilazione efficace senza traumatizzare troppo la pelle. Ecco i punti su cui si delinea:

 

1 – Una corretta analisi della pelle e del pelo: questo ci permette di andare al punto numero 2.

2 – Scegliamo il tipo di trattamento preparatorio e quello più adatto ed efficace possibile.

3 – Scegliamo il tipo di cera: ogni tipo di pelle e ogni zona presenta una pelle più o meno sensibile e un pelo più o meno robusto.

E’ importante scegliere anche il tipo di ceretta più adatto.

Per le pelli più delicate utilizzeremo la cera brasiliana che ha un’elasticità completamente diversa rispetto alle cere utilizzate solitamente, riesce ad inglobare il pelo e a sfilarlo, invece che strapparlo!

Lo strappo quindi sarà più delicato e meno doloroso! Sembra un sogno vero?

La tua pelle preparata in precedenza, si sentirà meno aggredita e non sarà più soggetta a peli incarniti, follicoliti ed irritazioni, perchè sarà più protetta,  ben nutrita, liscia e vellutata!

4 – Trattamento lenitivo e disinfettante: permette di ripristinare immediatamente le barriere cutanee

5 – Consigliamo il prodotto più adatto per le esigenze della tua pelle e per ritardare la crescita del pelo

 

Sembra fantastico! Hai creato tu questo nuovo metodo di lavoro?

 

Io, ma non da sola. Con le mie fantastiche Personal Skin Coach, le professioniste che mi accompagnano nella creazione e la messa a punto dei programmi. Sono sempre aggiornate e formate sui metodi migliori e sulle nuove tecnologie, perchè possano prendersi cura delle persone che arrivano nel nostro Centro nel miglior modo possibile.

Siamo consapevoli che ognuno di noi è diverso: le pelli più sensibili, quelle maschili… ogni tipo di pelle ha le proprie necessità ed è giusto tenerne conto.

Cosa dicono le persone che hanno fatto questo trattamento?

 

Nulla è lasciato al caso, e penso che le mie clienti se ne siano accorte: lo hanno testimoniato molte volte, sia dicendocelo di persona che mettendo recensioni online sui principali canali.

Sono estremamente felici e questo rende felici anche noi!

 

Grazie, Fulvia. Sappiamo quanto tu tieni al benessere della pelle: vuoi salutarci con il tuo motto?

 

Certo! Save your skin!

Post Correlati