Ego Estetica

Cellulite, non e’ un aumento di grasso!

Cellulite, non e’ un aumento di grasso!

Cellulite, non e’ un aumento di grasso!

La cellulite è un’infiammazione che interessa il tessuto adiposo (cioè il grasso) presente sulla pelle. Non è un aumento di grasso, ma un’infiammazione che coinvolge tutta la zona della pelle interessata (in modo particolare le vene ed i vasi linfatici per il drenaggio dei liquidi).
La pelle colpita da cellulite si caratterizza per un aspetto spugnoso: proprio per questo, la pelle viene detta a buccia d’arancia.
Per verificare la presenza di cellulite, basta strizzare leggermente la pelle: se l’aspetto è spugnoso, quasi bucherellato, allora si è affetti da cellulite.
A seconda dell’età e dello stadio, la cellulite si classifica in:

  • Edematosa: la forma più leggera;
  • Fibrosa: con fibrosi che portano alla classica buccia d’arancia;
  • Sclerotica: le fibrosi si rafforzano e si induriscono.

I sintomi della cellulite sono:

  • dolore se si preme sulla pelle;
  • alterazione della temperatura e del colore della pelle l’aspetto a buccia d’arancia nella forma più lieve, che diventa a “materasso” nelle fasi più avanzate (sulla pelle appaiono veri e propri “buchi”);
  • al tatto la pelle risulta dura.

Sono soprattutto le donne ad essere colpite dalla cellulite, che si manifesta a partire dall’adolescenza. Attenzione: la cellulite non è sintomo di sovrappeso. Non è raro infatti che ne siano compite anche donne magre e che praticano sport.
Le cause della cellulite sono varie e dipendono sia da fattori ereditari che dal nostro stile di vita. Per combattere la cellulite si deve seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata, abbinata ad un’attività fisica moderata. Altre indicazioni sono di bere molta acqua, diminuire o eliminare l’alcol ed il fumo, ridurre lo stress. Ma tutto ciò sicuramente non basta: esistono diversi trattamenti che prevengono e combattono la cellulite e la ritenzione idrica nello specifico.

È bene sceglierli in base ad una corretta diagnosi, in modo che i risultati siano efficaci e duraturi.
Gli esfolianti, ad esempio, consentono di mantenere la pelle sempre rigenerata, trattamenti ai sali marini di drenare i liquidi in eccesso e le tossine, mentre i fanghi e le alghe agiscono sul metabolismo del tessuto, mantenendo la normale attività cellulare. Le varie tecniche di massaggio, ci assicurano interventi mirati e specifici, oltre a consentire un benessere generale, sia fisico che mentale.
Per quanto riguarda le tecnologie più adeguate per la cellulite vengono consigliati cicli con Endermologie, Onde Acustiche o Radiofrequenza Tripolare.

Questi interventi stimolano l’attività rallentata della pelle, quindi, per mantenerla è consigliabile abbinare l’uso di cosmetici specifici da usare quotidianamente. Dovranno essere scelti in base alle singole esigenze, seguendo i consigli di un estetista specializzata, in modo da mantenere il risultati nel tempo.

Questo mese nel Centro Ego propongo un trattamento eccezionale per combattere questo inestetismo, le Onde Acustiche:

PRIMA PROVA ONDE ACUSTICHE della STORZ  a soli 30€ (invece di 120€)
Clicca qui per info e prenotazione.

 

LE ONDE ACUSTICHE
Le onde acustiche colpiscono e stressano le fibre tra le cellule di grasso, aumentano il flusso ematico e linfatico. Grazie al miglioramento della circolazione, le cellule ipertrofiche si gonfiano facendo sparire il tipico aspetto a buccia d’arancia ridonando alla pelle un aspetto più tonico giovanile. Le onde d’urto lavorano all’interno dell’epidermide stimolando l’effetto biochimico e facilitando la divisione cellulare. Alcuni di questi effetti si riversano in:

  • Miglioramento dell’elasticità cutanea
  • Rassodamento dell’epidermide floscia
  • Tonificazione muscolare
  • Riduzione della cellulite

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.