Ego Estetica

Facciamo l’occhiolino all’estate

Facciamo l’occhiolino all’estate

Facciamo l’occhiolino all’estate

Il contorno occhi è probabilmente la zona più delicata di tutto il viso: qui la pelle è molto sottile, sottoposta a tantissimo movimento e tantissimi stimoli. La perdita di tono è subito evidente e lo stress si nota sempre subito da lì: borse, occhiaie, zampe di gallina.

No, la soluzione non è mettere gli occhiali da sole per tutta la vita… per evitare questi spiacevoli inestetismi basta avere qualche accortezza e sapere come trattare questa delicata zona del viso!

L’abbiamo detto tante volte, il contorno occhi necessita di una crema specifica, a volte utilizzare una crema adatta alla pelle del viso può essere controproducente per quella dei nostri occhi per questo la prima grande accortezza è sicuramente quella di utilizzare i giusti prodotti di autocura.

Ricordiamoci sempre la protezione non solo al mare ma anche e soprattutto in città dove il sole viene “sottovalutato”!

Ma come si mette la crema per il contorno occhi?

Bisogna partire dal naso verso la conformazione ossea appena sopra lo zigomo, dall’interno verso l’esterno.

Meglio picchettare il prodotto con l’anulare per ottenere un effetto più penetrante ma delicato, senza far entrare il prodotto nell’occhio. Indicata è anche l’applicazione del prodotto in maniera diversa a seconda della texture della crema: se la base del prodotto è gel si può picchiettare, se invece la base è in crema o  un olio in acqua, sarebbe  meglio massaggiarla con movimenti circolari per favorire l’assorbimento.

Sia il picchiettamento che il massaggio circolare aiutano comunque la microcircolazione di questa zona, migliorando le borse e le occhiaie (inestetismi dipesi principalmente da un rallentamento circolatorio).

Per quanto riguarda l’applicazione si può e si deve stendere sulla palpebra sia inferiore che superiore, ancora più soggetta a cedimenti tissutali. Oggi una buona crema contorno occhi ha i principi attivi veicolati ed eccipienti che permettono un assorbimento del prodotto, per evitare che gli acidi grassi della crema vadano a sciogliersi e quindi penetrare negli occhi causando fastidiose irritazioni.

E come fare, ora che arriva il caldo, per avere un aspetto curato, anti afa e che non infastidisca gli occhi? Vi sveliamo qualche trucco: con il caldo è di rigore usare prodotti water proof, ombretti in crema piuttosto che in polvere e via libera al mascara.

Meglio evitare, invece, l’uso delle matite, che potrebbero facilmente sciogliersi e trasferirsi sulle palpebre inferiori e superiori!

Pronte a fare l’occhiolino all’estate?

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.