Ego Estetica

Combattere peli incarniti e follicoliti

Combattere peli incarniti e follicoliti

Combattere peli incarniti e follicoliti

 

L’estate sta finendo, ma non è ancora arrivato il momento di coprirsi del tutto. Pantaloni lunghe e maglioncini sono ancora stipati nei ripiani più alti dei nostri armadi o nel cassetto più basso delle nostre cassettiere… ma non dimentichiamo che… è ancora allarme peli superflui!

Cerette, depilazioni, laser, rasoi e tutte le soluzioni anti-pelo sono ancora in piena battaglia ma con loro arrivano fin troppo spesso due problematiche che ogni donna ha dovuto affrontare almeno una volta nella vita: follicoliti e peli incarniti!

Questo mese vogliamo parlare proprio di questi due problemi per capire meglio insieme cosa sono, perché ne siamo soggette e soprattutto come prevenirle e/o curarle.

 

CHE COS’È

La follicolite, come suggerisce il nome stesso, è un’infezione dei follicoli piliferi di origine batterica che colpisce sia le donne che gli uomini. Il batterio che più spesso causa quest’infiammazione è lo Staphylococcus Aureus ma può essere causata anche da altri agenti, come il fungo Pityrosporum.

La follicolite da depilazione è anch’essa di origine batterica e si manifesta in quanto la cute essendo continuamente sottoposta a sollecitazioni, derivanti appunto dallo strappo della ceretta o dall’uso di rasoi e lamette, si altera a livello chimico e batterico, aumentando il rischio di infezioni.

 

CAUSA

La causa più frequente della follicolite è il continuo sottoporsi a trattamenti estetici che aggrediscono le barriere cutanee, come la rasatura o l’estrazione del pelo con pinzetta ed epilatori elettrici. In questi casi l’infezione si presenta perché i rasoi o gli epilatori non sono stati puliti correttamente e, pertanto, i batteri che si annidavano in essi hanno dato origine alla suppurazione. Ma la più gettonata rimane sicuramente la ceretta.

Vogliamo però sfatare un mito: la ceretta se eseguita da una professionista che prepara la pelle prima e dopo il trattamento crea molti meno danni rispetto ai metodi precedentemente citati! ma la causa più grande è che qualsiasi trattamento si faccia per eliminare un pelo se viene svolto su una pelle non preparata con esfolianti delicati e creme restitutive sarà sempre un trauma!

 

COME SI PRESENTA

Una persona affetta da follicolite da depilazione riscontra nella zona interessata, che di solito sono le gambe o l’inguine:

  • peli incarniti: crescita sottocutanea del pelo che non riescead uscire in superficie;
  • accumuli di sebo: ovvero piccoli brufoli, particolarmente frequenti all’inguine;
  • pustole: spesso anche di dimensioni considerevoli sono lesioni della pelle, non a carattere permanente, contenenti pus;
  • macchie sulla pelle di colore scuro;
  • forte prurito e in rari casi dolore;

QUALCHE CONSIGLIO

  • Prima di tutto: affidarsi sempre a delle esperte che conoscono la pelle e sanno come trattarla prima, durante e dopo la ceretta per poter avere la cute sempre in buono stato e diminuire drasticamente il rischio di follicoliti.
  • Esfoliazione: per prevenire la comparsa dei peli incarniti, esfoliare delicatamente la pelle permette di eliminare le cellule morte e gli strati che impediscono la fuoriuscita del pelo dal bulbo.
  • Utilizzare saponi antibatterici e creme a base di acido glicolico per ridurre le possibilità di contrarre la follicolite da depilazione con conseguente comparsa di peli incarniti.
  • Idratazione: è uno dei fattori da curare il più possibile: la depilazione infatti, specie quella con la ceretta, oltre ad eliminare i peli elimina anche lo strato superficiale della cute. Quindi più spesso ci si depila più acqua perde il nostro corpo e la pelle non essendo ben idratata, può incorrere in infiammazioni e inspessimenti.
  • Disinfezione: un trucco per evitare la follicolite potrebbe essere quello di disinfettare la pelle evitando così di insorgere dell’infiammazione. Il consiglio è quello di disinfettare la cute prima e dopo la ceretta e di applicare la crema idratante con l’unica accortezza che la pelle sia completamente integra.
  • Se invece si vuole eliminare il problema alla radice la soluzione più adatta è senza dubbio l’epilazione definitiva. la cosa migliore da fare è quella di epilare definitivamente quelle parti del corpo che si irritano più facilmente, come l’inguine e le gambe in modo da eliminare progressivamente.

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.