Ego Estetica

Le 3 funzioni dell’adipe

Le 3 funzioni dell’adipe

Le 3 funzioni dell’adipe

L’adiposità ‘ad ali di farfalla’ così viene  chiamata la moda che può lasciare il segno, che si forma sui fianchi delle giovani fanciulle. Tutto questo è dovuto alla cattiva abitudine di portare i pantaloni a vita a bassa.  E anche se oggi stanno tornando a essere ‘trendy’ quelli a vita alta, ormai il danno è fatto. Il tessuto adiposo nel nostro corpo svolge tre funzioni principali:

  • Isolante termico che evita l’eccessiva dispersione di calore
  • Protettiva di sostegno e di difesa in quanto ammortizza l’effetto dei traumi
  • Di deposito perché le cellule adipose vengono bruciate quando l’introduzione del cibo è insufficiente rispetto al fabbisogno di ogni individuo e utilizzate come fonte di energia.

Per cui una volta accumulate vengono consumate con difficoltà, per essere eventualmente utilizzate all’occorrenza. Ha anche una funzione morfo-genetica in quanto contribuisce a dare forma ad alcune parti del corpo. Le forme corporee sono infatti legate al rapporto tra ormoni sessuali maschili (androgeni) e femminili (estrogeni). Tale fenomeno diventa evidente nel periodo post-menopausale, nel quale, a causa del calo dei livelli estro-genici, si assiste ad una redistribuzione del grasso corporeo. L’eccesso di accumulo di adipe nella zona addominale viene definita obesità androide, (a mela). L’obesità androide si associa inoltre ad un’elevata deposizione di adipe in sede intra-viscerale (addominale o interna). Quello nella zona del basso addome, dell’esterno coscia e dei glutei viene definita come obesità ginoide (a pera). Nell’obesità ginoide il grasso è presente soprattutto nel compartimento sottocutaneo, con conseguente elevato rapporto tra grasso superficiale e profondo.

 

Perché si ingrassa?

Perché per fattori comportamentali, ormonali o genetici il corpo non è in grado di bruciare correttamente l’energia (calorie) introdotta con l’alimentazione. Le calorie non utilizzate vengono accumulate sotto forma di ”scorte” di grasso (adipociti) spesso localizzati in zone critiche. L’organismo consuma energia grazie all’attività che svolge ogni cellula, attraverso un processo detto metabolismo. I meccanismi che agiscono sulla perdita dell’adipe in accumulo devono essere combinati fra:

  • Corretta alimentazione: non solo sulla quantità ma anche sulla qualità degli alimenti presenti nella nostra igiene alimentare, prediligendo frutta e verdura, pesce (soprattutto azzurro), cibi integrali, ecc.
  • Movimento: il dimagrimento avviene anche per la trasformazione del peso da massa grassa a massa muscolare. L’attività fisica aumenta il metabolismo, stimola la circolazione e ci induce ad una grande produzione di ormoni del benessere.
  • Trattamenti estetici: abbinati ad una ”dieta” e all’attività fisica ci permettono di modellare le forme, aumentando dall’esterno il metabolismo dell’adipocita e tenendo in considerazione anche la qualità del tessuto, per evitare cedimenti tissutali che stonano anche su persone magre.

I nostri trattamenti, sempre fisiologici, mai aggressivi, tendono all’utilizzo di principi attivi che stimolano la lipolisi completa. Molte creme effettuano la lipolisi cioè la scissione del trigliceride fra zucchero e acidi grassi ma essendo lasciati liberi dopo un po’ si ricongiungono riformando di nuovo un trigliceride.

La linea LIPOSTOP, grazie all’utilizzo di attivi micro-molecolari ad alta concentrazione e veicolati singolarmente e di un fitocomplesso brevettato, il FITOKYLIP®, garantisce una lipolisi completa, in quanto, gli acidi grassi vengono immediatamente bruciati e trasformati in energia. La texture, una submicroemulsione, permette una facile applicazione lasciando la pelle perfettamente asciutta.

Una delle tecnologie consigliate per le adiposità localizzate sono le onde acustiche. Le quali vengono introdotte attraverso la cute sotto forma di oscillazioni ad alta frequenza che inducono alla formazione delle lipasi, enzimi responsabili della scissione dei grassi. L’abbinamento con trattamenti che attivano il metabolismo mensili con cicli di trattamento di onde acustiche, garantiscono miglioramenti nel giro di poche sedute.

 

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.