Ego Estetica

Pelle matura, affrontiamola insieme

Pelle matura, affrontiamola insieme

Pelle matura, affrontiamola insieme

È possibile che una donna, che per una vita ha avuto una pelle grassa, si ritrovi dopo i 55 anni con una pelle secca?

Sì, con la menopausa anche la quantità di sebo prodotta sulla superficie cutanea si riduce, per questo motivo anche donne che in passato hanno avuto la pelle mista o grassa possono osservare un vero e proprio cambiamento che si manifesta con secchezza, screpolature, fragilità e capillari visibili a causa dell’assottigliamento dell’epidermide.

 

Dopo la menopausa la pelle soffre maggiormente le condizioni climatiche (sole, vento, caldo…)?

La secchezza cutanea, insieme alle reazioni vasomotorie causate dalla carenza degli estrogeni, sono responsabili di uno scarso adattamento ai cambiamenti ambientali e quindi di un’alterazione della barriera cutanea.

 

Tutte le questioni dermatologiche si accentuano dopo i 60 anni?

In linea generale sì, nonostante la menopausa è un processo fisiologico, si tratta comunque di un periodo critico per ogni donna durante il quale si osserva un accentuato invecchiamento cutaneo.

È quindi opportuno mettere in atto ogni accorgimento atto alla protezione e prevenzione, primo fra tutti l’uso di una buona fotoprotezione durante il giorno e durante tutto l’anno, perché l’invecchiamento cutaneo dovuto all’esposizione ai raggi UV è un processo che viene innescato non solo dal Sole (a prescindere dalla stagione) ma anche da tutte le luci artificiali!

 

È possibile lavorare in maniera mirata per migliorare la qualità della pelle in menopausa?

Certamente, in generale per rallentare e migliorare i segni del tempo sono necessari:

  1. Pulizia del viso 1 volta al mese
  2. Trattamenti intensivi in istituto 1-2 volte l’anno
  3. Autocura specifica in base alle esigenze della pelle anche in relazione alla stagionalità

 

Nel particolare invece esiste un trattamento specifico che ci permette di ridarvi una pelle più luminosa, distesa e con i contorni del viso più tonici:

 

GOMMING FEELING TIME

  • Rimpolpante e rigenerante con uno speciale pneumo massaggio
  • Un trattamento che richiama acqua in superficie
  • Effetto di riempimento e di rimpolpamento dei tessuti
  • Stimola il fibroblasta e la produzione di acido ialuronico.

 

Il Gomming Feeling Time è un percorso di 6 trattamenti 1 volta a settimana che è consigliabile fare almeno 2 volte l’anno con 1 seduta mensile di mantenimento.

Ma i risultati sono davvero strabilianti e già ben visibili dalla prima seduta, ed è proprio per farvelo provare e darvi una pelle luminosa e tonica per le feste che per tutto il mese potete avere la vostra seduta Gomming Feeling Time a 70€ invece di 90€!

Un regalo perfetto da mettere nella vostra letterina di babbo natale! Vi ricordo che potete mandare i vostri “desideri di natale” a egonatale@egoestetica.it per farli consultare a chi cerca un regalo esclusivo per voi!

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.