LA SOLUZIONE DEL MOMENTO

LE MODE, VANNO E VENGONO, MA A VOLTE CAMBIANO

Negli anni 90 o ai primi del Duemila si portavano sottili, lo facevamo noi e lo facevano le star. Angelina Jolie, Victoria Beckham, Christina Aguilera. Un’unica eccezione? Sarah Jessica Parker.

Mi riferisco alle sopracciglia.

Quest’ultime sono una delle parti del volto che richiedono maggiore cura, poiché sono quelle che, insieme agli occhi, conferiscono espressività allo sguardo.

Delineano l’occhio e danno una speciale allure (portamento disinvolto) allo sguardo. Le sopracciglia sono un tratto fondamentale del viso, dell’espressione e anche della personalità. Al di là degli stili e delle mode del momento, esiste una forma ideale per ciascun viso, capace di valorizzarne al meglio i tratti.

Ma grazie alla tecnica in voga al momento puoi renderle il più “naturali” possibile ma, al tempo stesso, perfezionarle: IL MICROBLADING.

Il significato di Microblading è proprio questo, andare a colmare le lacune e a infoltire le sopracciglia, rendendole piacevolmente folte, ben delineate e donargli volume.

Questa tecnica ti permette di averle sempre in ordine e basta solo qualche seduta per trasformare il tuo volto, ridefinirlo, ammorbidire lo sguardo e diventare subito più bella.

MA COME SI FA?

Dopo aver stabilito insieme alla cliente la forma, il colore e l’intensità che si desidera ottenere, l’esperta di microblading, Flaminia Perri, individua le nuance più simili a quelle delle sopracciglia naturali e con uno strumento simile a una penna inserisce il pigmento nelle zone vuote effettuando delle microincisioni con l’aiuto di piccolissime lame monouso, al fine di “disegnare” i peli mancanti e dare forma, colore e volume alle sopracciglia. Con l’aiuto di diversi pigmenti è possibile anche realizzare delle ombreggiature o un effetto 6D nel caso di assenza totale di peluria.

E se hai ancora qualche dubbio… ti svelo 3 vantaggi di questo Trattamento:

  1. è meno invasivo e meno doloroso del tatuaggio sopracciliare, poiché l’inchiostro viene inserito nell’epidermide e non fino al derma;
  2. la durata, poiché la pigmentazione eseguita con la tecnica del microblading si mantiene inalterata per circa 1 anno, per poi sbiadire in maniera graduale ed omogenea, senza alterare la colorazione dei pigmenti;
  3. il risultato, il beneficio più grande. Essendo un lavoro di precisione, infatti, tale intervento estetico garantisce uno sguardo naturale e non artefatto. Inoltre, contribuisce a rendere il viso più armonioso e proporzionato, poiché regolarizza la forma delle arcate sopraccigliari, rendendole più simmetriche.

Beh, preferisci ancora perdere tempo tutte le mattine ad aggiustare le tue sopracciglia con il make-up?!

Ora sai che l’effetto WOW è dietro l’angolo, basta solo volerlo!

RICHIEDI LA CONSULENZA GRATUITA.